Menu

Mariateresa Asaro

Ammetto finalmente che i miei detrattori hanno ragione nel criticare il mio operato!
Sono una CATTIVA INSEGNANTE perché:
– non condivido affatto l’idea dell’utilità dei compiti a casa;
– non fisso verifiche il lunedì (scandalo!);
– ABORRO il fatto che le famiglie debbano ricorrere a dispendiose lezioni private;
– anziché assegnare voti insufficienti provvedo IO STESSA al recupero degli alunni in orario curriculare;
– uso molto spesso i voti 9 e 10;
– ABORRO i compiti delle vacanze…mai assegnati… NEANCHE UN PO’!;
– non alzo la voce (neanche quando “ci vorrebbe”) e non uso turpiloquio;
– non invito gli alunni né ad andare a zappare, né a cambiare istituto, né a ritirarsi da scuola; – do fiducia e ispiro fiducia;
– punto sulla collaborazione tra me e gli studenti e tra gli studenti medesimi….
e tanto altro ancora.
Tutto ciò, dunque, fa di me un’insegnante ribelle!! Mea, mea culpa!!!!!!

Mariateresa Asaro