Serena Elies

Testimonianza di Serena Elies

Sono un’insegnante di scuola primaria e non assegno compiti a casa perché non ci credo: non trovo nessuna utilità pedagogica nella scuola trasmissiva, nella fatica del lavoro a casa, nel sistema che vuole lo sviluppo fermo alla registrazione mnemonica. Sono fiduciosa invece in approcci come quello metacognitivo, nel metodo Orff, Leggi tutto…

Carla Fedele

Testimonianza di Carla Fedele

“Nell’anno scolastico 2014/15 ho aderito alla campagna BastaCompiti! firmando l’omonima petizione. La campagna BastaCompiti!, partita nei primi anni del duemila, è condotta dal Dirigente scolastico genovese Maurizio Parodi, ha avuto il suo culmine con la raccolta firme lanciata via Change.org e ha raccolto ad oggi più di 34.000 adesioni tra Leggi tutto…

Giampiero Monaca

Testimonianza di Giampiero Monaca

I compiti servono solo a delegare ad altri, l’attività che, invece, dovrebbe essere la prima e principale mansione dell’insegnante: insegnare.Inoltre scollega i due attori della relazione dell’apprendimento: alunno ed insegnante. Smaterializza la relazione la rende virtuale, lontana, anaffettiva. Nega la fondamentale importanza del supporto empatico e prossemico dell’atto biunivoco dell’ Leggi tutto…

Sono una cattiva insegnante

Ammetto finalmente che i miei detrattori hanno ragione nel criticare il mio operato! Sono una CATTIVA INSEGNANTE perché:– non condivido affatto l’idea dell’utilità dei compiti a casa;– non fisso verifiche il lunedì (scandalo!);– ABORRO il fatto che le famiglie debbano ricorrere a dispendiose lezioni private;– anziché assegnare voti insufficienti provvedo Leggi tutto…